Licei Statali Angeloni

Studenti al lavoro presso i Servizi Statistici del comune. Esperienza di ASL

Print Friendly, PDF & Email

Si è conclusa, per quest’anno la collaborazione tra i Servizi Statistici del comune e la scuola Angeloni, nell’ambito dell’Alternanza Scuola lavoro. Già all’inizio dell’anno erano stati organizzati seminari presso la scuola, per diffondere la cultura statistica tra gli studenti della classi quinte. In quell’occasione erano stati presentati ai ragazzi dati socio-economici per la conoscenza della città e statistiche sull’Università e il lavoro, utili ai fini dell’orientamento delle loro scelte future.

Nell’ultimo mese poi due gruppi di studentesse hanno “lavorato” con impegno presso gli uffici del comune. Sette allieve dell’istituto, tutte dei corsi linguistici, guidate dalla tutor e dagli altri componenti dell’ufficio di statistica, sono state impegnate nella simulazione di due indagini statistiche curandone ogni fase: dalla scelta del tema, alle interviste fino alla presentazione dei risultati.

La tecnologia nel 21° secolo” è il titolo che hanno scelto per la prima indagine, le ragazze hanno somministrato un questionario di 10 domande a un campione di 100 cittadini che si trovavano a vario titolo nel palazzo comunale di Corso del Popolo. Ad essere intervistati in maggioranza sono stati gli utenti dei Servizi Anagrafici che attendevano il loro turno allo sportello, ma anche i dipendenti che lavorano nel palazzo. Per questo il campione è risultato essere di un’età abbastanza avanzata (il 66% del campione ha più di 50 anni).

Pur non avendo pretese scientifiche, l’indagine ha comunque fatto emergere alcune curiosità riguardanti il rapporto degli intervistati con gli strumenti tecnologici e il loro utilizzo: olte il 50% degli intervistati, di entrambi i sessi ritiene la tecnologia molto importante, e la stessa percentuale possiede 3 o 4 televisori, quasi la totalità uno smartphone e il 20% delle famiglie intervistate ne ha in casa 4. A conferma dei tempi che cambiano, soltanto una famiglia su tre ha in casa lo stereo.

Tra i “social” whatsapp è utilizzato dalla maggior parte degli intervistati, “molto” dal 50% delle donne, mentre Instagram “per niente” dalla metà delle intervistate.

Il secondo gruppo di ragazze invece ha collaborato alla buona riuscita del convegno sul Censimento permanente della popolazione svoltosi il 24 maggio in BCT. Michela Janis e Valentina hanno predisposto, somministrato ed elaborato una scheda di gradimento del convegno che è risultata molto utile per valutare il giudizio dei partecipanti e far emergere alcune criticità da migliorare in occasione di eventi futuri.

Dall’analisi delle schede, compilate da quasi la totalità dei partecipanti, personale degli uffici di statistica di vari comuni del Centro Italia si sono dimostrati soddisfatti delle tematiche affrontate e hanno giudicato ottima la sala nella quale si sono tenuti i lavori.

Le attività descritte – dice la Dirigente Scolastica dei Licei Angeloni Michela Boccali – possono veramente essere definite un bell’esempio di “buone pratiche”: un gruppo di studenti, che frequenta un liceo nuovo e poco conosciuto rispetto a quelli tradizionali, ha potuto confrontarsi con un esito lavorativo possibile. I ragazzi sono stati in grado di spendere nella realtà concreta quelle competenze che a scuola si possono solo simulare, mettendo alla prova al tempo stesso le loro personali attitudini. La modalità del piccolo gruppo è sempre da privilegiare, anche se organizzativamente richiede grande impegno, perché gli studenti diventano effettivamente protagonisti attivi del loro processo di apprendimento.

Mi auguro – dice la Preside – che progetti simili possano essere replicati: è questo che dà senso e soddisfazione al nostro lavoro”.

Già in passato – ricorda la responsabile dei servizi statistici – abbiamo firmato delle convenzioni con gli Istituti Superiori della città , nell’ambito del l’Alternanza Scuola-Lavoro che si colloca nel piano triennale dell’offerta formativa dell’istituzione scolastica come parte integrante dei percorsi di istruzione. Ad esempio nel mese di gennaio sono stati organizzati seminari anche presso lo scientifico Gandhi di Narni. La statistica assume sempre più un ruolo fondamentale nella società in cui viviamo, per la conoscenza scientifica dei vari fenomeni e per la valutazione delle azioni intraprese, e la scarsa considerazione di questa disciplina nei programmi scolastici la rende materia spesso ostica ed oscura agli studenti. Proprio per questo è nostra volontà continuare anche in futuro questa collaborazione per la diffusione della cultura statistica a partire dalle scuole.

Presentazione lavoro Angeloni Tecnologia

Presentazione lavoro Angeloni Convegno 2